Home/ Bellezza/ Chirurgia plastica: le nuove regole sulla mastoplastica additiva
Le abitudini dei turisti in vacanza Le abitudini dei turisti in vacanza

Turista che vai, abitudini che trovi : ogni nazionalità ha le sue caratteristiche.

Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II

Santo subito : a sei anni dal transito di Sua Santità Giovanni Paolo II e a conclusione dell'iter...

Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi

Incredibile che a distanza di quasi un mese ben 200 tonnellate di rifiuti abusivi in prossimità di...


Epatite C , tatuaggi e piercing tra le cause

La larga diffusione di tatuaggi e piercing sta favorendo l'insorgenza dell'epatite di tipo C

L'Emicrania , il mal di testa che affligge più...

Mal di testa ed emicrania sono la stessa cosa? Sono più colpite le donne o gli uomini?

Gerry Scotti lascia La Corrida a Flavio Insinna

La Corrida, che fu del simpatico Corrado Mantoni, e dopo Gerry Scotti sta per passare a Flavio...

Mauro Marin e Sarah Nile hanno fatto pace, e per...

In prima pagina della copertina di Visto Mauro Marin e Sarah Nile brindano alla pace : sarà pace...

X-Factor 4 , il dopo Morgan, che confusione

Due cose sono certe : X-Factor 4 si farà e il conduttore sarà Francesco Fachinetti : per i...

Chirurgia plastica: le nuove regole sulla mastoplastica additiva

La medicina estetica sempre più al servizio della bellezza delle donne , ma attente alle implicazion soprattutto psicologiche
Wed, 03 Jun 2009 13:52:00

Chirurgia plastica

La mastoplastica additiva è attualmente uno degli interventi di medicina estetica più richiesto ma anche il più discusso. L'intervento funalizzato ad aumentare il volume del seno è molto più di una semplice operazione. Sono in gioco diversi fattori non per ultimo quello emotivo.
Si tratta di un intervento che non ha mai subito crisi anzi, di cui c'è sempre più richiesta. L'American Society for Aestethic Suergery, tra le più prestigiose società di chirurgia plastica le cui indagini sono ritenute particolarmente attendibili, dicono che secondo i dati del 2008, nell'ultimo anno circa 355.600 donne si sono rifatte il decolletè contro le 341.100 che si sono sottoposte a una liposuzione.
I recenti casi mediatici e la proposta del Disegno di Legge che tra le altre opzioni vieta la mastoplastica alle minorenni e istituisce un registro delle protesi, hanno reso questo "classico" della chirurgia estetica un intervento di assoluta attualità. Nulla costa avere un registro nazionale delle protesi mammarie, fermo restando che ogni chirurgo plastico è già tenuto ad avere una registrazione delle protesi mammarie impiantate; infatti al termine dell'intervento l'etichetta delle protesi impiantate, con tutte le caratteristiche, viene applicata sia sul registro operatorio sia sui consensi che vengono rilasciati alla paziente. Anche adesso quindi, in ogni situazione è possibile risalire esattamente alle protesi impiantate. Se poi tutto ciò serve a fini differenti da quelli della salvaguardia della salute ( per esempio fiscali o statistici ) non c'è nessun tipo di problema.
Ma quali rischi ci sono in rapporto alla giovane età? "Il corpo si modifica fino alla fine della pubertà che, ovviamente, varia da persona a persona e da uomo a donna; è difficile dare un'età precisa quindi si prende in considerazione la maggiore età per stabilire dei confine e determinare la fine di questo periodo", spiega Alessandro Gennai, specialista in Chirurgia plastica e ricostruttiva a Bologna. E' dunque tassativamente vietato ricorrere al bisturi e apportare delle modifiche al proprio aspetto prima del completo sviluppo psico-fisico della paziente. Per quel che riguarda le protesi mammarie sono considerate sicure da tutta la comunità scintifica mondiale. "Non bisogna criminalizzare solo la mastoplastica addititva e trascurare altri interventi come la liposcultura, l'otoplastica ecc perchè la disucssione deve essere incentrata sull'opportunità di eseguire interventi di chirurgia estetica su ragazzi non ancora pienamente sviluppati" aggiunge Gennai. Ci sono però alcune eccezioni poichè ci sono determinati interventi che con l'assenso dei genitori possono essere eseguiti anche prima soprattutto se si dimostra che la mancata risoluzione comporta a carico dle paziente seri disagi psico-fisici.

Potresti essere interessato anche a leggere :

»  CHIRURGIA DEL SENO : LA LEGGE LA VIETA ALLE MINORI

La nuova legge sulla chirurgia estetica la vieta decisamente alle minorenni : i pro e i contro...

»  TEMPO DI PIN UP E LE DONNE SEDUCONO CON FEMMINILITA'

Le Pin Up Un mito con pose ammiccanti, sensuali , ma anche ironiche e buffe, mai volgari

»  SMALTI PER LE UNGHIE COME USARLI AL MEGLIO

Per avere mani belle e curate non occorre solo scegliere lo smalto di colore appropriato, ma anche...

»  LIPOSUZIONE VANTAGGI , RISCHI E COSTI

Un intervento di liposuzione presenta pochissimi rischi a patto di osservare alcune regole e...

»  I PIEDI E LA LORO CURA : PER PIEDI BELLI E CURATI

La cura dei piedi non è finalizzata solo all'estetica ma anche a un benessere del nostro organismo...

     


© 2000-2010 vos.it R&A
Privacy policy

Ogni diritto riservato. Vietata la riproduzione di testi e foto anche parziale

Powered by: PHPCow.com