Home/ Amore/ AMORE : LUI , LEI E LO STRESS
Le abitudini dei turisti in vacanza Le abitudini dei turisti in vacanza

Turista che vai, abitudini che trovi : ogni nazionalità ha le sue caratteristiche.

Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II

Santo subito : a sei anni dal transito di Sua Santità Giovanni Paolo II e a conclusione dell'iter...

Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi

Incredibile che a distanza di quasi un mese ben 200 tonnellate di rifiuti abusivi in prossimità di...


Epatite C , tatuaggi e piercing tra le cause

La larga diffusione di tatuaggi e piercing sta favorendo l'insorgenza dell'epatite di tipo C

L'Emicrania , il mal di testa che affligge più...

Mal di testa ed emicrania sono la stessa cosa? Sono più colpite le donne o gli uomini?

Gerry Scotti lascia La Corrida a Flavio Insinna

La Corrida, che fu del simpatico Corrado Mantoni, e dopo Gerry Scotti sta per passare a Flavio...

Mauro Marin e Sarah Nile hanno fatto pace, e per...

In prima pagina della copertina di Visto Mauro Marin e Sarah Nile brindano alla pace : sarà pace...

X-Factor 4 , il dopo Morgan, che confusione

Due cose sono certe : X-Factor 4 si farà e il conduttore sarà Francesco Fachinetti : per i...

AMORE : LUI , LEI E LO STRESS

In amore quanto conta e come si puo' dominare lo stress ? Battutine acide, silenzi prolungati, scatti e nervosismo sono un campanello d'allarme importantissimo per la coppia : e' in arrivo lo stress che e' il miglior assassino di ogni coppia.
Thu, 20 Aug 2009 18:08:00

In amore lo stress è inevitabile

I piccoli litigi, le serate "fredde" che si moltiplicano, la stanchezza che toglie la voglia di parlarsi, di sentirsi affini e di toccarsi. Le incomprensioni, le battutine che diventano acide e qualche silenzio di troppo. Sono tutti i segnali che nella coppia si è introdotto un fastidioso terzo incomodo: lo stress. Una presenza invisibile, ma insidiosa. Da combattere per vivere meglio amore e quotidianità. Gli impegni del lavoro, gli attriti nella vita sociale, l'ansia e gli orari convulsi: spesso alla fine della giornata è ciò che rimane delle ore appena trascorse. Un carico di tensioni che rimangono inespresse lì dove sono state originate veramente, per esempio sul lavoro, dove obblighi e convenzioni costringono a trattenere le emozioni negative e vengono, invece, portate a casa dove la libertà è maggiore. I problemi e i malumori vengono letteralmente "riversati" sul partner, che fa da ricettore e antenna parafulmine.
Il risultato è paradossale: nel rapporto a due invece che rilassarsi e sentirsi di nuovo a proprio agio, si vivono i momenti più accesi di rabbia e incomprensione. Questo paradosso è alimentato dal fatto che spesso l'intimità e la conoscenza profonda dell'altro nasconde una trappola perversa: più confidenza c'è, più l'aggressività aumenta. Molti candidamente lo ammettono: "Io tratto peggio proprio le persone a cui voglio più bene". Con una persona che si sente molto vicina i freni inibitori, infatti, inevitabilmente cadono: si fa vedere il peggio di sè, ci si mostra sgarbati, sgradevoli, bruschi e intolleranti. Quello che peggiora il tutto è anche che il partner di solito è nelle stesse condizioni: stanco, teso, ansioso, con i nervi a fior di pelle dopo una giornata decisamente 'no'. E' una realtà che interessa le coppie che convivono ma anche chi si vede di sera, pur vivendo in case separate. Ma cosa succede a parte le liti e i commneti pungenti nella donna e nell'uomo?
Si riscontrano diverse reazioni nell'uno e nell'altro: la donna tende a parlare molto e a tornare sempre sullos tesso argomento finchè non ha chiarito mentre lui quando lo stress prende il sopravvento, per evitare il conflitto, preferisce non confrontarsi scegliendo di chiudersi nel silezio.
Per evitare o almeno smorzare i danni che possono derivare da circostanze del genere, occorre in primis evitare di rassegnarsi, vivendo tutto in modo passivo. Altra cosa fondamentale è imparare la pazienza, soprattutto quella di fermarsi e ascoltare l'altro, di non aver la fretta di avere "tutto e subito", tendenza che porta ad accentuare ancora di più la tensione.
Fermiamoci un attimo invece, e chiediamoci cosa vuole realmente la persona da noi, ascoltando e pazientando con tolleranza e comrpesione. Calarsi nei panni del partner che amiamo può aiutarci molto. Un gesto di tenereza come un sms affettuoso, un fiore sul cuscino, un week end romantico organizzato a sorpresa, sono picocle regole per mantener evivo un rapporto e ritrovarsi vicino all'altro senza forzature, ma dando decisamente un calcio allo stress e alla routine.

Potresti essere interessato anche a leggere :

»  ORGANIZZARE UN MATRIMONIO E CONDIVIDERE LE RESPONSABILITA'

Organizzare un matrimonio e' sempre impegnativo : la condivisione dei compiti e delle...

»  IN AMORE VINCONO GLI EMOBOY : TORNANO I ROMANTICI

Atteggiamento tra il romantico e il malinconico, fedele, gentile ecco arriva l'emoboy : i ragazzi...

»  GELOSIA E' UN BENE O UN MALE ? QUANDO SI E' GELOSI...

La gelosia in ogni rapporto d'amore e' inevitabilmente presente : spesso soffoca un rapporto, altre...

»  SEPARAZIONI E DIVORZI IN AUMENTO IN ITALIA

Separazione e divorzio sono, oltre che parole molte diffuse, un fenomeno in netto aumento in Italia...

»  RAFFORZARE L'AMORE E L'ATTRAZIONE A TAVOLA

Rafforzare amore, attrazione ed eros a tavola : scegliere gli alimenti giusti e' fondamentale se...

     


© 2000-2010 vos.it R&A
Privacy policy

Ogni diritto riservato. Vietata la riproduzione di testi e foto anche parziale

Powered by: PHPCow.com