Home/ Tempo Libero/ IL COLLEZIONISMO UNA PASSIONE FEMMINILE
Le abitudini dei turisti in vacanza Le abitudini dei turisti in vacanza

Turista che vai, abitudini che trovi : ogni nazionalità ha le sue caratteristiche.

Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II

Santo subito : a sei anni dal transito di Sua Santità Giovanni Paolo II e a conclusione dell'iter...

Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi

Incredibile che a distanza di quasi un mese ben 200 tonnellate di rifiuti abusivi in prossimità di...


Epatite C , tatuaggi e piercing tra le cause

La larga diffusione di tatuaggi e piercing sta favorendo l'insorgenza dell'epatite di tipo C

L'Emicrania , il mal di testa che affligge più...

Mal di testa ed emicrania sono la stessa cosa? Sono più colpite le donne o gli uomini?

Gerry Scotti lascia La Corrida a Flavio Insinna

La Corrida, che fu del simpatico Corrado Mantoni, e dopo Gerry Scotti sta per passare a Flavio...

Mauro Marin e Sarah Nile hanno fatto pace, e per...

In prima pagina della copertina di Visto Mauro Marin e Sarah Nile brindano alla pace : sarà pace...

X-Factor 4 , il dopo Morgan, che confusione

Due cose sono certe : X-Factor 4 si farà e il conduttore sarà Francesco Fachinetti : per i...

IL COLLEZIONISMO UNA PASSIONE FEMMINILE

Il collezionismo e' una passione soprattutto femminile : i migliori collezionisti sono donne. Dalle monete, ai francobolli a finire con i bijoux il collezionismo e' soprattutto rosa.
Thu, 20 Aug 2009 15:19:00

Il collezionismo è passione

Le donne sono sempre più affascinate dal collezionismo. Secondo una ricerca Ipsos una su sette raccoglie bijoux, cartoline, biglietti del cinema, scatole, quaderni natichi. Basta dare un'occhiata a Internet per scoprire che nel mercato virtuale si compra e si baratta di tutto: preziosi ma anche semplici oggetti che fanno parte della nostra quotidianità. Gettonatissimi i dischi 45 giri, le sorprese degli ovetti Kinder, le calze di nylon anni '60, le gommine, le bustine di zucchero, gli orecchini primi Novecento, i carillon o le cornici. Per no parlare del boom delle palle di vetro.
Semplice hobby? No, assicurano gli specialisti. Nuove ricerche americane di Slow-Psicology rivelano che l'arte del raccogliere risintonizza la nostra capacità di concentrazione, ma non solo. Ha una serie di interessanti risvolti positivi anche sull'autostima, sulla gestione dello stress, sulla ricerca di sè.
Collezionare significa mantenere ferma l'attenzione su un tema: la propria raccolta. In tal senso equivale a una sorta di mediazione concreta ossia focalizzata su cose e su pensieri, sentimenti e astrazioni. Diverse ricerche hanno ormai accertato che meditare consente di gestire al meglio lo stress. Di fatto, concentrare la mente su uno o più oggetti fa variare l'ettività elettrica del cervello che diventa più calma e distesa. In questa condizione cambiano gli schemi di pensiero: non si seguono più solo le regole della logica ma ci si abbandona ai processi associativi che cinsentono di risolvere i problemi anche attraverso visioni e intuizioni.
Cercare oggetti, classificarli, assemblarli attiva una serie di processi mentali: indagare, formulare ipotesi sui percorsi da seguire per trovare la cosa desiderata, valutare, scegliere. La conseguenza di questo "lavoro" è l'ottimizzazione delle proprie capacità di giudizio e decisione.
Non solo: quando la raccolta diventa più ricca è necessario mettere a punto strategie sempre più sofisticate per ordinarla, archiviarla, conservarla. Vengono così, allentate sia le abilità organizzative sia la memoria. Non a caso studi recenti sostengono che, il senso più ampio, collezionare potenzia l'intelligenza "calda" quella capace di bilanciare ragione e sentimento.
Chi raccoglie con sistematicità, infatti, si lascia guidare sia dal fiuto emozionale sia dalla capacità di stabilire velocemente, somiglianze differenze fra le cose. Ma l'attività del cercare, acquistare, ordinare non favorisce solo l'intelligenza emotiva e razionale, alimenta anche quella sociale. Infatti, anche se a volte il collezionista viene visto come una persona riservata e chiusa, in realtà stabilisce molti contatti nelle sue operazioni di ricerca.

Potresti essere interessato anche a leggere :

»  CONCHIGLIE DA COLLEZIONE PER UN HOBBY COLORATO

Di ritorno dal mare è facile cha abbiate portato con voi alcune conchiglie raccolte da voi stesse...

»  CANDELE CHE PASSIONE : L'HOBBY ALLA PORTATA DI TUTTE

Sempre di più sono quelle che dedicano il loro tempo libero all'arte delle candele : dalle...

»  FACEBOOK COME E QUANDO USARLO

I social network come Facebook sono in rapida espansione : come si usa Facebook? Quando e perche'...

»  DISGUIDI AEREI SUPERARE LE DIFFICOLTA' E RISOLVERLI

Come affrontare e superare i disguidi aerei : sia che siamo in vacanza, sia che ci stiamo spostando...

»  LA POESIA TRA HOBBY E TERAPIA

Lontani dall'idea che avevamo a scuola , oggi la poesia ci può aiutare a riscoprire quella parte...

     


© 2000-2010 vos.it R&A
Privacy policy

Ogni diritto riservato. Vietata la riproduzione di testi e foto anche parziale

Powered by: PHPCow.com