Home/ Maternità/ L'ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA : LE REGOLE
Le abitudini dei turisti in vacanza Le abitudini dei turisti in vacanza

Turista che vai, abitudini che trovi : ogni nazionalità ha le sue caratteristiche.

Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II

Santo subito : a sei anni dal transito di Sua Santità Giovanni Paolo II e a conclusione dell'iter...

Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi

Incredibile che a distanza di quasi un mese ben 200 tonnellate di rifiuti abusivi in prossimità di...


Epatite C , tatuaggi e piercing tra le cause

La larga diffusione di tatuaggi e piercing sta favorendo l'insorgenza dell'epatite di tipo C

L'Emicrania , il mal di testa che affligge più...

Mal di testa ed emicrania sono la stessa cosa? Sono più colpite le donne o gli uomini?

Gerry Scotti lascia La Corrida a Flavio Insinna

La Corrida, che fu del simpatico Corrado Mantoni, e dopo Gerry Scotti sta per passare a Flavio...

Mauro Marin e Sarah Nile hanno fatto pace, e per...

In prima pagina della copertina di Visto Mauro Marin e Sarah Nile brindano alla pace : sarà pace...

X-Factor 4 , il dopo Morgan, che confusione

Due cose sono certe : X-Factor 4 si farà e il conduttore sarà Francesco Fachinetti : per i...

L'ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA : LE REGOLE

In gravidanza l'alimentazione corretta e' di fondamentale importanza : scoperto di essere incinte pensate subito a stabilire una corretta dieta da tenere per tutto il periodo di gravidanza.
Thu, 20 Aug 2009 16:27:00

L'alimentazion è di fondamentale importanza nella gravidanza

Il primo pensiero di chi scopre di essere incinta è quello dell'alimentazione ed è facile cadere nel luogo comune "adesso dovrò mangiare per due".
Nulla di tutto ciò : normalmente una donna in gravidanza necessita solo di 200-300 calorie in più al giorno, cosa che smentisce il luogo comune di dover mangiare per due.
Più che l'aspetto quantitativo la futura mamma dovrà invece fare attenzione all'aspetto "qualitativo" dell'alimentazione, cosa importantissima sia per il nascituro sia per la neo-mamma.
Vale la pena , per prima cosa, analizzare quella che è stata l'alimentazione passata : le donne che hanno praticato diete ipocaloriche, soprattutto se molto sbilanciate, sono da considerarsi abbastanza a rischio, nel senso che sicuramente necessitano di una maggiore attenzione nella scelta dell'alimentazione corretta,
In effetti questo è uno dei motivi per cui si sconsiglia vivamente una dieta ipocalorica a chi desidera una gravidanza : meglio mangiare troppo, che troppo poco è il caso di dirlo.
Per capire questo prendiamo ad esaminare le statistiche che dicono che le donne che nei periodi precedenti la gravidanza hanno sostenuto una dieta ipocalorica, soprattutto se molto sbilanciata, sono quelle a più alto rischio di aborto spontaneo, di decesso neonatale o bambino che nasce sottopeso.
Alimentarsi in modo corretto è dunque indispensabile per correggere eventuali errori del passato.
La prima regola è una giusta distrubuzione dei pasti nel corso delle 24 ore : è un errore saltare i pasti credendo di recuperare nel corso della giornata. Il bambino ne soffrirà.
Assicuratevi dunque una corretta distribuzione dei pasti nel corso della giornata.
La seconda regola è quella di mangiare quanti più alimenti naturali possibili : evitare , ad esempio, i cibi con molte calorie ma con scarse sostanze nutritive : hamburger, patatine fritte, barrette di cioccolato , per citarne qualcuno, sono ad alto contenuto calorico e quindi si tradurranno immediatamente in cuscinetti di grasso, ma apporteranno pochissime sostanze nutritive per cui in una dieta equilibrata saranno da evitare.
La terza regola è quella di non eccedere in qualcosa di specifico e di tenere presente che i cuscinetti di grasso sono comuqnue necessari e utili, soprattutto nella fase dell'allattamento, per cui è vero che bisognerà tenere sotto controllo il peso, ma è anche vero che quei chili di troppo faranno bene durante e dopo la gravidanza.
Ricordate che durante la gravidanza voi siete l'unica preziosa fonte di alimentazione del bambino : basterà pensare a questo per invogliarvi a seguire un'alimentazione "qualitativamente" eccellente preferendo cibi naturali e soprattutto di ottima qualità come ad esempio frutta e verdura fresca, piselli, cereali integrali, pesce fresco, pollame scelto, latticini freschi.
In particolare il pesce fresco , secondo uno studio svedese, assicura un alimentazione di qualità : in particolare il pesce ricco di acidi grassi, come salmone, aringhe, sardine, secondo lo stesso studio , riduce la possibilità di un parto prematuro.
Se è vero che dovrete concentrarvi sul futuro nascituro, è anche vero che non dovete trascurare voi stesse : l'alimentazione corretta e qualitativamente nutriente vi servirà per affronatre lo stress e l'affaticamento dovuto alla gravidanza.
Preferite pomodori, banane, e in genere tanta frutta fresca : evitate sali aggiunti e scatolame e preferite succhi di frutta al naturale, macedonie al naturale, verdura fresca cotta al momento , pesce fresco e carne magra.
Le regole sono poche e non è difficile seguirle, nell'interesse della mamma e del nascituro.

Potresti essere interessato anche a leggere :

»  BAMBINI DAL DENTISTA : LA PRIMA VOLTA

La prima volta di un bambino dal dentista : paure, fobie possono essere cancellate da alcuni...

»  I RISCHI INSOSPETTABILI IN CASA PER UNA GRAVIDANZA

L'ambiente domestico, per una gravidanza, nasconde insidie e rischi spesso non valutati :...

»  L'ABORTO SPONTANEO NELLA GRAVIDANZA

La maggiornaza delle gravidanze procede in modo regolare, tuttavia in alcuni casi possono...

»  ALLATTARE AL SENO IL NEONATO : ECCO I VANTAGGI

L'allattamento al seno offre dei vantaggi rispetto all'allattamento con latte artificiale :...

»  ESSERE MAMME A 40 ANNI UNA SVOLTA GENERAZIONALE

Sempre piu' donne scelgono di diventare mamme a 40 anni e oltre : una svolta generazionale che...

     


© 2000-2010 vos.it R&A
Privacy policy

Ogni diritto riservato. Vietata la riproduzione di testi e foto anche parziale

Powered by: PHPCow.com